Attività montessori | Il sacchetto sensoriale

Una delle attività preferite di Pasquale è “il sacchetto sensoriale”, che possiamo riempire in base al tema che preferiamo (primavera, estate, autunno e inverno, oppure tutto quello che troviamo in casa).

Questa è una bella alternativa alle classiche bottiglie sensoriali per dei momenti di tranquillità e di osservazione.

Qual è il materiale necessario per creare un sacchetto sensoriale?

– Un sacco per la conservazione degli alimenti a zip
– Gel per capelli
– stelline, fiori ed animaletti di gomme
– Scotch per fissare

All’interno del sacchetto ho messo il gel per capelli (più o meno metà sacchetto), delle piccole stelline, animali e fiori di gomma ( il materiale proviene sopratutto da Amazon oppure da negozi cinesi, dove ci trovi di tutto 😅). In seguito, ho fissato il sacchetto alla finestra del salone in modo che la luce lo attraversasse con colori diversi a secondo dei momenti della giornata.

sac sensoriel, montessori, activité, calme, découverte, motricité

Sac montessori, sac sensoriel, montessori, avtivité ludique, développement , autonomie, motricité

A cosa serve un sacco sensoriale ?

Il sacchetto sensoriale calma le crisi del bambino. Mettetelo davanti e lasciate che la sua immaginazione prenda il sopravvento… e vedrete che le lacrime diventeranno sorrisi.
Questo lo aiuterà a scoprire il tatto, l’osservazione, le forme e colori.

Sac montessori, sac sensoriel, montessori, avtivité ludique, développement , autonomie, motricité

Sac montessori, sac sensoriel, montessori, avtivité ludique, développement , autonomie, motricité

Pasquale ha osservato il sacchetto, l’ha toccato e l’ha anche colpito. Un bel successo fino adesso!!! Lui adora osservare gli oggetti muoversi sotto la pressione delle sue dita.

A presto con altre attività:
…gli strumenti musicali fai da te…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *