Battesimo: idee bomboniera

Battesimo in preparazione. Questa volta ho pensato che fosse meglio farlo prima e non aspettare 6 mesi. Semplicemente perché così piccolo, dormono e mangiano. Ancora prima della nascita avevo prenotato la data. Volevo essere sicura di avere un posto.

Ormai ci siamo quasi, quasi nel senso che abbiamo quasi scelto il padrino e la madrina, abbiamo quasì consegnato i documenti in parocchia e abbiamo quasì cominciato i preparativi…

La cosa sicura è che su Pinterest potete ritrovare i miei PINS su come sognerei il suo battesimo.

Per ora sono indaffarata nella confezione delle bomboniere.

Quale bomboniera per il battesimo?

Tante idee ma “oddio non quella che pensate tipo l’angioletto di porcellana, o robe in argento molto impegnative.”

Semplicemente una scatola con dentro confetti. Semplicità ma non troppo comunque.

Cosa mettere dentro la scatolina?

Sono andata in giro a fare un preventivo per i confetti e assaggiarne qualcuno. Preventivo in mano, torno a casa e decido di confrontare i prezzi online. Beh mi dispiace ma non c’è paragone : 47,80€ anziché 64€ in negozio (ok devono pur guadagnare ma io penso alle spese).

Quindi ordino subito su questo sito.

Ho scelto di fare un misto confetto mandorla, cioccolato bianco/al latte e nocciola ricoperta di cioccolato.

Cosa scrivere nella bomboniera del battesimo?

Secondo problema! La frase del battesimo, la frase che rappresenta il suo ingresso nella chiesa di Dio. Se ho scelto di dare il Battesimo a mia figlia non è per usanza come la maggiore parte fanno. Ma proprio perché lo desideriamo come genitori.

Quindi rieccomi di nuovo a cercare e leggere omelie, testi del papà, cercare online la frase più adatta all’evento:

“Che il Signore accolto nel tuo piccolo cuore in questo giorno ti trasformi in uno strumento di pace e di amore.”

“Ogni bambino ci porta il messaggio che Dio non è ancora scoraggiato dell’uomo. ″
(Rabindranath Tagore)

“Il Battesimo è il ponte che Gesù ha costruito tra sé e noi, la strada per la quale si rende a noi accessibile; è l’arcobaleno divino sulla nostra vita.”
(Benedetto XVI)

“Sono come una piccola matita
nelle Sue mani, nient’altro.
È Lui che pensa.
È Lui che scrive.
La matita non ha nulla
a che fare con tutto questo.
La matita deve solo
poter essere usata.” (Madre Teresa)

 

 

Prometto che questa volta sarò decisamente più sobria e semplice in tutto.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *