I migliori passeggini leggeri e compatti

Se c’è proprio una cosa sulla quale non bisogna sbagliare, direi proprio che si tratta della scelta del passeggino ma soprattutto il passeggino leggero.

Quando comprare passeggino leggero ?

La prima volta comprai il classico passeggino ad ombrello della Ch*** senza veramente interessarmi alle caratteristiche offerte e senza cercare di confrontare altri modelli.

Me ne sono pentita ! E’ vero che è reclinabile del tutto ma la guida… mamma mia !!!! Terribile. Pesantino, per niente mannegevole.

Mi sono stuffata dopo mesi e mesi e sono riuscita a convincere il papà a cambiarlo dopo che si fosse accorto di quanto fosse scomodo e che io lo abbia martellato per tutto l’estate che con l’arrivo della sorellina non ci sarebbe più stato posto in macchina,  con uno più compatto si poteva pure mettere ai piedi del seggiolino auto.

Un pò per avere la pace, un pò per convinzione ce l’ho fatta.

Ho cominciato la mia ricerca online su Google cercando tutti i passeggini leggeri E COMPATTI in commercio.

Mi sono fatta una lista con i pro e i contro letti in rete o consigli dati da amici, perchè ovviamente non potendo provarli per un lungo periodo, di qualcuno bisogna pur affidarsi.

Quale passeggino scegliere?

Recaro citylife, Baby jogger city tour, GB  pockit by Cybex, QBit GB by Cybex e la YoYo di Babyzen sono entrati nel mio vocabolario per mesi.

E la scelta fu … tadammmm… LA YOYO ! Per forza, con tutto il bene letto, la scelta non poteva non essere quella. (Se leggete più giù i nuovi modelli, potrei pure cambiare idea sulla mia scelta definitiva)

Ci ho pensato più e più volte prima di comprarlo, il mio setticismo era dovuto al prezzo della YOYO.

babyzen yoyo stroller iata compact

La Yoyo è l’investimento migliore mai fatto, è vero che non tutti se lo possono permettere ma ne vale veramente la pena. Leggerissimo e mannegevole, posso parlare al telefono o portare la spesa e guidare con due dita e una duenne a bordo. Compatto, si ripone ovunque e non occupa spazio, il motivo principale dell’acquisto. Lavabile in lavatrice (non il telaio ovviamente eh!). Sicuro con la cintura a 5 punti.

Due pecche visto per ora, la seduta non del tutto reclinabile e visto il prezzo si potrebbe pretendere e mi è capitato qualche volta di rischiare di capovolgere il passeggino con dentro mia figlia.

 

NOVITÀ 2018 PASSEGGINI COMPATTI

Perchè ormai la marche hanno capito che il bisogno fondamentale per i genitori è il compattissimo. Quasi tutti surfano sulla tendenza del “più piccolo e compatto è, meglio è”.

Ho scoperto tre nuovi modelli che valgono quanto la Yoyo di Babyzen e con un costo più contenuto (sotto 260€)

Chicco con il Minimo, XS di Periclès – prodotto simile alla Yoyo ma ha come vantaggio di avere il sedile reclinabile quasi del tutto quindi ideale anche per un neonato e per concludere un passeggino made in France, Il Trinity di Libellule, scelto dalla rivista PARENTS.

minimo, chicco, pericles, trinity, libellule

Comments

  1. Susy says:

    L’avevo visto anche io e mi ispirava davvero tanto, ma costava troppo! 😉 Però al prossimo figlio ci penserò per bene!

  2. Silvia says:

    Davvero compatto questo passeggino. Non nego però di essere felice di non averne più bisogno ;-P

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *